Skip to content

Essere Poveri

17 maggio 2011

Preso da un blog americano.

Essere poveri è sapere esattamente quanto ogni cosa costa.

Essere poveri è arrabbiarsi con i propri figli perché chiedono qualsiasi cagata dalla TV.

Essere poveri è comprare macchine da 1.000€ perché sono le uniche che puoi permetterti, e avere la macchina guasta di continuo, perché non esiste una macchina da 1.000€ che valga qualcosa.

Essere poveri è sperare che il mal di denti passi da solo.

Essere poveri è sapere che i tuoi figli vanno a casa degli amici, ma i loro amici non vengono mai nella tua.

Essere poveri è andare al bagno prima della fila per il pranzo a scuola, cosi i tuoi amici vanno prima di te e non vogliono sentirti dire “Non pago per il pranzo” quando ti avvicini alla cassiera.

Essere poveri è vivere vicino una strada trafficata.

Essere poveri è tornare in macchina con i tuoi bambini seduti nel seggiolino, giocando con quella scatola di cereali che hai appena comprato e cercare di fargli capire che quella scatola deve durare.

Essere poveri è chiedersi se il tuo ben piazzato fratello non stia mentendo quando dice che non gli dispiacerebbe se gli chiedessi aiuto.

Essere poveri è avere giochi fuori marca.

Essere poveri è un riscaldatore in una sola camera della casa.

Essere poveri è sapere che non puoi lasciare 5€ al bar quando i tuoi amici sono intorno.

Essere poveri è sperare che i tuoi figli non creschino troppo velocemente.

Essere poveri è rubare la carne da un negozio, friggerla prima che tua madre torni a casa e dire che non deve cucinare che tanto non hai fame.

Essere poveri è avere biancheria da mercato.

Essere poveri è non avere abbastanza spazio per tutte le persone che vivono con te.

Essere poveri è sentire il suono della colla quando cammini nel supermercato.

Essere poveri è avere un figlio a scuola che è l’unico ad avere un libro vecchio di 15 anni e nessun aria condizionata a casa.

Essere poveri è credere che 500€ al mese sia una buona paga.

Essere poveri è contare su delle persone che non gliene frega niente di te.

Essere poveri è una notte sotto le luci al neon dei cartelloni pubblicitari.

Essere poveri è trovare la lettera che tua madre ha scritto a tuo padre, chiedendo un aiuto per mantenere i figli.

Essere poveri è una vasca che devi svuotare dentro il gabinetto.

Essere poveri è fermarsi per prendere una lampada abbandonata da uno sconosciuto.

Essere poveri è preparare il pranzo per i tuoi figli, quando uno scarafaggio corre sopra il pane, e tu controlli che i tuoi figli non abbiano visto.

Essere poveri è credere che un diploma faccia una cazzo di differenza.

Essere poveri è avere persone arrabbiate con te solo perché cammini nel centro.

Essere poveri è non prendere quel lavoro perché non hai nessuno di fiducia a cui affidare i tuoi figli mentre lavori.

Essere poveri è la polizia che fa irruzione nell’appartamento del vicino.

Essere poveri è non parlare a quella ragazza perché probabilmente riderebbe del modo come sei vestito.

Essere poveri è sperare che qualcuno ti inviti a cena.

Essere poveri è una passeggiata al centro con un sacco di vetri neri.

Essere poveri è avere delle persone che credono di conoscerti per il modo in cui parli.

Essere poveri è aver bisogno di quell’aumento di 35 centesimi.

Essere poveri è l’insegnante dei tuoi figli che sa che non hai libri a casa.

Essere poveri è avere 6€ che ti mancano per la bolletta e non sapere come chiudere quel buco.

Essere poveri è piangere se ti cade il panino per terra.

Essere poveri è sapere che lavori duramente come qualsiasi altro, in qualsiasi posto.

Essere poveri è avere persone che sono sorprese nell’accorgersi che non sei effettivamente stupido.

Essere poveri è avere persone che sono sorprese nell’accorgersi che non sei effettivamente pigro.

Essere poveri è aspettare 6 ore al pronto soccorso con un figlio malato che ti dorme in braccio.

Essere poveri è non comprare mai una cosa che qualcun’altro non abbia già comprato prima.

Essere poveri è comprare la pasta da 50 centesimi e non quella da 60 centesimi perché sono due confezioni risparmiate per ogni 10€ che spendi.

Essere poveri è dover vivere con scelte che non sapevi di aver fatto quando avevi 14 anni.

Essere poveri è stancarsi delle persone che ti vogliono grate.

Essere poveri è sapere di essere giudicati.

Essere poveri è una scatola di colori da 1€ e un libro per colorare ricevuti in omaggio in un centro di regali per natale.

Essere poveri è controllare il resto ad ogni distributore elettronico di caffè che vedi.

Essere poveri è decidere che va bene basare una relazione sulla reciproca assistenza.

Essere poveri è sapere che veramente non dovresti spendere quei soldi su una lotteria.

Essere poveri è sperare che la cassiera ti abbuoni quel centesimo.

Essere poveri è sentirsi inutile quando i tuoi figli fanno gli stessi errori che hai fatto, e non vogliono sentirti pregare di non farli.

Essere poveri è un raffreddore che non va via.

Essere poveri è assicurasi di non sporcare il divano, giusto in caso lo devi ritornare al termine del contratto.

Essere poveri è un assegno di 200€ anticipati da una compagnia che prende 250€ in dietro.

Essere poveri è 4 anni di classe serale per un associazione di artisti.

Essere poveri è un letto ruvido e senza rete.

Essere poveri è sapere dove il dormitorio è situato.

Essere poveri è avere delle persone che non sono mai state povere e si chiedono il motivo per il quale hai scelto di esserlo.

Essere poveri è sapere quanto è difficile smettere di essere poveri.

Essere poveri è vedere quante poche opzioni hai.

Essere poveri è correre da fermi.

Essere poveri è avere le persone che si chiedono perché non te ne sei andato.


Advertisements
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: